Appartamento Protetto Perugino

Le Microcomunità e gli Appartamenti Protetti sono servizi residenziali rivolti a persone con disabilità in possesso di buone capacità e autonomie personali, in grado di vivere la propria dimensione adulta in un contesto comunitario a bassa protezione e che abbiano espresso l’intenzione di essere protagoniste nella realizzazione del proprio progetto di vita. La bassa protezione si realizza concretamente attraverso l’alternarsi di presenza e assenza del personale operativo. In questo senso anche l’assenza gioca un ruolo strutturalmente significativo: la bassa protezione favorisce l’espressione delle autonomie degli ospiti, una caratteristica che la contraddistingue anche rispetto ad altri contesti residenziali.

Nell’incontro tra ospiti e operatori viene messa a tema soprattutto l’importanza di armonizzare le specificità individuali valorizzandone il più possibile le differenze.

L’Appartamento Protetto Perugino è situato a Milano, in Zona 4, al secondo piano dello stabile di edilizia pubblica (ALER) di via Perugino 15. L’ appartamento è composto da una cucina abitabile, un soggiorno, una camera da letto e un bagno, la struttura può accogliere al massimo due persone o un nucleo famigliare di tre persone.

L’ammissione al servizio, anche temporanea, è riservata a persone con disabilità intellettiva e/o fisi­ca, o che vivono in condizioni di svantaggio, che possiedono un elevato grado di autonomia nella gestione di sé e della routine quotidiana, in grado di utilizzare in modo indipendente, o con un so­stegno limitato, le risorse che il territorio può offrire loro. Il candidato deve avere maturato il desi­derio di vivere il proprio diritto alla vita adulta autonoma all’interno di una convivenza con un’altra persona con le medesime caratteristiche e aspirazioni, oltre a possedere, preferibilmente, un’attività occupazionale o lavorativa o educativa all’esterno dell’abitazione. In alternativa è il servizio stesso che si adopera per realizzare un progetto di risocializzazione che comprende l’avvio di un’occupa­zione diurna preferibilmente di tipo lavorativo.

Quando è aperto

La comunità è aperta 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, per garantire l’accoglienza dell’ospite anche in caso di malattia o in quei casi in cui non sia previsto l’impegno diurno (ad esempio attività occu­pazionale, lavorativa o educativa, ecc). Gli educatori e il respon­sabile sono comunque raggiungibili telefonicamente dagli ospiti e da chi interagisce con loro in ogni momento della giornata.

Durante il mese di agosto e per una settimana nel periodo natalizio il servizio offre agli ospiti l’op­portunità di aderire liberamente ai soggiorni di vacanza in località turistiche marine o montane orga­nizzati dalla cooperativa, in strutture adatte a persone con disabilità e con la presenza di personale qualificato.

C.S.S.
Bazzi 2

C.S.S.
Bazzi 4

C.S.S.
Casa
Vittorini

C.S.S.
Andromeda

Pronto
Intervento
Eldorado

Microcomunità
Le Casette

Microcomunità
Antea

Microcomunità
Archè

Scuola di
Vita Adulta
Autonoma

Appartamento
Protetto
Perugino

logo

Chi siamo

ProgettoPersona Onlus nasce il
1 giugno 2017 dalla fusione tra
I Percorsi e A Piccoli Passi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi